· 

PARRA, il designer dai colori primari.

PARRA, IL DESIGNER DAI COLORI PRIMARI.

Pieter Janssen, o meglio conosciuto con il suo nome d’arte “Parra”, è un artista e illustratore nato nel 1976 in Olanda, proprio da dove parte la sua carriera. Tutto ebbe inizio disegnando volantini e manifesti per delle feste locali, facendo notare il suo stile inconfondibile: colori saturi, vivaci, con personaggi astratti e surreali.

 

 

 

 

 

 

Nelle sue opere prevalgono il rosso, blu e giallo, spesso accostati dal bianco per creare contrasto.

 

Nel 2002, visto il suo successo riscontrato grazie alle illustrazioni, decide di fondare una propria linea d’abbigliamento chiamata “Rockwell Clothing”, che oggi conosciamo come Parra. Le collezioni comprendevano una vasta gamma di prodotti, dalle t-shirt alle tende da doccia, rendendo il tutto iconico grazie alle stampe applicate.

 

In seguito collabora con Nike, disegnando un’ air max denominandola “amsterdam” e inserendola nel city pack. La scarpa inizialmente era stata pensata riprendendo il design dei sacchetti di plastica di un supermercato olandese, mentre il prodotto finale riprende i colori che l’artista usa nelle sue opere e illustrazioni, ispirandosi ai quartieri a luci rosse di Amsterdam.

 

Le collaborazioni non finiscono qui, infatti Parra collabora anche con Vans, facendo una rivisitazione di 3 modelli iconici tra cui, Era, SK8-HI e Chukka, riportando sempre lo stile delle sue grafiche.

Pieter compare anche nel mondo musicale, infatti, oltre a realizzare le copertine degli album del rapper olandese Faberyayo, Parra lo accompagna sul palco facendo opere d’arte mentre il cantante si esibiva e crea un’etichetta discografica chiamata Rockwell Records. Possiamo dire quindi che Pieter Janssen AKA Parra è un artista a 360 gradi, dallo stile inconfondibile e mai stancante.